La differenza tra un leader e gli altri? Il leader quando le cose non vanno per il verso giusto cerca la soluzione e non va in balia degli eventi.

Così, come un vero leader, Ciro Immobile, stanco delle continue polemiche, ha deciso di sottoporsi privatamente a ben due tamponi in due centri specializzati diversi. Purtroppo, il fatto che i tamponi siano stati analizzati privatamente, non avrebbero comunque dato al Bomber la possibilità di giocare questa sera con la Nazionale. Immobile è molto legato ai colori azzurri.

Senza il prato verde Ciro è come un leone in gabbia, scalpita dalla voglia di tornare in campo.

A quanto è dato sapere, il bomber di Torre Annunziata risulterebbe positivo solo al gene N, un gene che,  a detta di tutti gli scienziati e virologi, non è assolutamente pericoloso per la salute, e neanche trasmissibile. A tal proposito, si è espresso anche il noto virologo Fabrizio Pregliasco: – Se si è positivi vuol dire che siamo entrati in contatto col Coronavirus. Non è chiaro se si è contagiati quando si è positivi alla sola proteina N“. –

Quel che è certo è che Immobile non vede l’ora di tornare a segnare per la sua Lazio. Ciro, non solo vuole essre della partita contro il Crotone, ma sogna anche di tornare a sentire, nel tempo più breve possibile, la musica della Champions League.