Ancora forse sembra presto per parlare di mercato, ma una grande società pianifica le sue mosse mesi prima. E per il futuro che verrà, c’è tanto da decidere e pianificare. In porta sembra certa la partenza di Stakosha, protagonista in questi anni, ma messo ai margini in questa stagione. Inzaghi l’ha utilizzato poco e non si capisce cosa si sia rotto nel loro rapporto. Montipo’, Silvestre e Cragno, i nomi più gettonati. Il reparto da ricostruire e bene, è la difesa. Attorno ad Acerbi e Luiz Felipe, si deve lavorare bene, per affiancargli, giocatori di valore. Radu, recordman di presenze, dovrebbe rinnovare per un altro anno. Musacchio, Hoedt, ritorneranno alla proprie squadre, incerto per ora il futuro di Patric. Servono almeno due centrali di valore o giovani di grande prospettiva, da far crescere con i senatori. Per ora solo voci, e di certo c’è l’arrivo di Kamenovic, che potrebbe essere il sostituto di Radu. Ma serve investire su un reparto che quest’anno ha sofferto tanto. Da non dimenticare che anche il leone Acerbi, quest’anno compirà 34anni,ed andrà gestito bene. A centrocampo, da vedere cosa potrà succedere. Milinkovic resterà? Sembra difficile che qualche club possa offrire, le cifre che chiede la Lazio. C’è da trovare un nuovo Leiva. Escalante e Cataldi, sono giocatori diversi. Ed un sostituto per Luis Alberto, per farlo rifiatare. E Pereira? il brasiliano, sta bene a Roma, si può trattare con il Manchester, per tenerlo un altro anno. Il ragazzo ha qualità e voglia di fare, ci si potrebbe puntare. Sulle fasce, bisognerà vedere che ruolo coprirà Marusic(centrale difensivo?), Lazzari intoccabile, Fares al 90%resterà. Con l’addio di Lulic, servirà qualcosa, si parla di Parisi e Bradaric, prospetti interessanti. Lukaku dovrebbe essere riscattato dall’Anversa. In attacco i nodi sono tanti. Muriqi, va confermato o dato via? Bisogna vedere come chiuderà la stagione, ma l’investimento fatto, spinge verso la riconferma. Sarà difficile trattenere Caicedo, che vuole andare via. Poi i dubbi su Correa. Quest’anno il Tucu sta deludendo, con prestazione opache. Potrebbe essere sacrificato nel mercato? Venderlo e prendere una seconda punta veloce, tecnico e che veda la porta. Missione non semplice, ma serve qualcuno che aiuti Immobile. Vedremo le scelte che farà la società, certo è che serve pianificare bene ed avere le idee chiare. Avere dei piani alternativi ed una strada univoca tra tecnico e società.