E’ ancora davanti gli occhi di tutti la sbiadita performance di una ennessima Lazio svogliata che non batte un mediocre e poco combattivo Galatasaray.

Arriva seconda in un girone ” quasi ” da Champions ed andra’ a giocare il 17 e 24 Febbraio i sedicesimi di un’ Europa League che sempre piu’ sembra la vecchia Coppa UEFA.

Ieri sera la svogliatezza sul campo e’ stata surclassata dalla voglia di ” Lazio ” del nostro grande popolo  sugli spalti e della sempre magnifica e sopratutto presente CURVA NORD. Un tifo senza sosta e fino all ultimo fiato dell ultimo secondo dei 5 minuti di recupero dati alla fine dell incontro.

Dove molti sono mancati in vari settori dello Stadio e proprio coloro che nelle scorse settimane si erano messi in evidenza con striscioni ” politicamente (s)corretti ” e spariti in partite dove la Lazio aveva bisogno di un forte sostegno questi si sono presi la ” liberta’ ” di non presentarsi piu’.

Chi invece era presente e, sempre lo e’ stata, e’ la onnipotente e meravigliosa CURVA che ha fatto la differenza con la sua voce, invogliando anche tutti gli altri settori, in particolare la Tevere a sostenere chi giocava. Un tifo da grandi spalti, da partita all ultimo sangue, da Scala del grande calcio. Le voci all unisono dei ragazzi in Curva accompagnati dai spavaldi dei Distinti e al fianco la Tevere hanno vinto la loro partita contro i ” moralisti ” dei salotti romani e non solo che li vogliono escludere.

C’e’ ancora chi, cerca con una politica a senso unico di imbavagliare l unico vero ed ultimo baluardo Biancoceleste. Ieri sera la risposta c’e’ stata forte e chiara: la Lazio e’ la NORD, la NORD e’ la Lazio! Il resto e’ noia.

Nessuna scusa, solo tanto amore per quella maglia che in Curva si bagna sempre di sangue e di sudore in ogni partita senza timore, senza paure ma con tanta passione in casa e fuori.

Ieri la vera vittoriosa e’ stata la NORD e chi ha cercato i propri ” 5 minuti ” di gloria si faccia un esame di coscenza e rimanga fuori dal mondo Lazio perche’ non c’e’ mai appertenuto, noi non abbiamo bisogno di voi . La Lazio, il suo tifo, la sua storia ha bisogno invece della CURVA!

” I ragazzi han bisogno di noi…” e la NORD ci sara’ sempre, nel bene e nel male, quando si vince e sopratutto quando si perde.

Ne santi, ne demoni…semplicemente ULTRAS!

Angelo Ferrante