La sessione invernale di calciomercato sta per iniziare e la situazione della Lazio non è delle migliori. Ad oggi, il club di Lotito non può operare sul mercato in entrata senza prima aver risolto il problema legato all’indice di liquidità.

Per poter acquistare, la Lazio, ha bisogno prima di cedere a meno che il presidente Lotito non decida di  immettere del denaro nelle casse del club biancoceleste così da risolvere la questione indice di liquidità.

Secondo le ultime indiscrezioni, i biancocelesti starebbero valutando la possibilità di cedere Jean-Daniel Akpa Akpro già nella finestra invernale. Il centrocampista ivoriano è in attesa della convocazione della sua Costa d’Avorio per la Coppa d’Africa ma la Lazio sembra non voler più puntare sul giocatore.

Il centrocampista africano è uscito dai radar di Maurizio Sarri che lo ha schierato 11 volte per un totale di 405′ minuti di gioco. Il buon precampionato e le prestazioni convincenti di inizio stagione lo avevano fatto rivalutare ma la seconda parte della sua stagione lo ha messo ai margini del progetto di Sarri.

Il contratto di Akpa Akpro scadrà nel giugno 2025 e i suoi 29 anni uniti al suo rendimento gli fanno avere un valore di circa 3 milioni di euro. L’Hellas Verona e la Salernitana sembrano essere molto interessate al calciatore e la Lazio lo potrebbe far partire a titolo definitivo anche se il suo acquisto per 12.7 milioni di euro produrrebbe una grave minusvalenza.