Con un Zandegiacomo pieno, ieri è andata in scena la presentazione della squadra. E’ stata una serata con tanto entusiasmo, presenti il presidente Lotito, Gianni Lacchè, il sindaco di Auronzo ed il responsabile della Mizuno. Quest’ultimo è intervenuto, dicendo:  “Grazie mille, per prima cosa è una sensazione incredibile essere qui in questa location meravigliosa della Dolomiti. Essere al fianco della Lazio durante gli allenamenti e dei suoi tifosi è magico. Mizuno è un brand giapponese onorato di essere partner della Lazio. Forza Lazio!”. 

Anche Gianni Lacchè ha parlato, presidente della Media Sport Events: “Questa è la serata dei ringraziamenti. Ma prima la mia società deve chiede scusa a mister Sarri, allo staff e alla squadra. Abbiamo avuto problemi sul manto erboso. Detto questo, i ringraziamenti vanno a tutta l’amministrazione comunale da poco acquisita qui ad Auronzo. Un ringraziamento particolare a Lotito, se questa sera siamo qui è anche molto merito suo. È riuscito a risolvere assieme al sindaco problemi enormi. Ringrazio i tifosi che avete colorato in questi 15 giorni la città di Auronzo, avete fatto comprendere quanto sia importante il tifoso laziale. Speriamo di rivederci l’anno prossimo”.  In campo anche Sarri, che ringrazia i tifosi: “Prima di tutto un ringraziamento a tutti perché è stato un ritiro difficile, duro, avervi qui è stato un aiuto mostruoso per noi. E spero che l’Olimpico sia pieno”. Infine il presidente: “Voglio innanzitutto ringraziarvi per la vostra presenza perché dà forza al nostro club. A Piazza del Popoloo promisi che avrei allestito una squadra competitiva, piano piano ci stiamo riuscendo. Ora sta a voi dimostrare la forza della storia del nostro club con la vostra presenza. I ragazzi hanno bisogno di amore, supporto e stimoli. Sul campo, oltre a dimostrare la qualità del gioco, si deve combattere all’insegna dei nostri colori e del nostro simbolo, un’aquila fiera e orgogliosa di poter decidere quello che è il nostro destino. Come ha sempre fatto la Lazio. Vogliamo che supportiate la nostra squadra, vedrete che vi darà grandissime soddisfazioni. I ragazzi sono determinati e uniti, combatteranno per i nostri colori con merito, rispetto e la voglia di dimostrare che siamo la prima squadra della Capitale”.